Implementazione di un modello di competenze.

L'Azienda

La catena italiana di grandi magazzini UPIM ("Unico Prezzo Italiano Milano") è stata per quarant'anni nell'orbita de La Rinascente. Il primo negozio fu aperto a Verona nell'ottobre del 1928, nel 1934 i magazzini Upim erano 25, nel 1942 erano 52 e nel 1959 erano 77. Dal dicembre 2009 è diventata di proprietà del Gruppo Coin. Attualmente fanno capo all'insegna 150 negozi diretti e 200 in franchising in Italia, un grande magazzino a Tirana (in Albania), e un punto vendita a Victoria (Malta).

La sfida

Come dovrà essere il nuovo Direttore di Negozio Upim? Cosa lo renderà unico rispetto alle precedenti gestioni, come dovrà essere senza ricalcare il passato e cavalcando il nuovo? Questa è stata la richiesta che il Gruppo Coin ci ha rivolto e che ci ha portato ad implementare il nuovo Modello di Competenze del Direttore di Negozio a seguito dell’acquisizione e conseguentemente alla realizzazione del nuovo Format “Upim Pop”.

La soluzione

Nell’implementazione del modello BeOn si è servita di un sistema multi-metodo, che ha incluso strumenti diversi ma complementari al fine di proporre un risultato finale snello, pratico e valido allo stesso tempo.

Definire un modello di competenze che potesse rappresentare il profilo del “nuovo” Direttore di Negozio Upim, che includesse la nuova mission e vision aziendale in un linguaggio semplice e facilmente fruibile sia dalla linea che dal management.

Le fasi del processo di costruzione del modello possono essere così sintetizzate: Interviste al management finalizzate a disegnare il ruolo del “Direttore di negozio Ideale”. Le interviste hanno consentito di rilevare il legame tra obiettivi, valori e cultura da una parte ed i comportamenti richiesti alle persone dall’altra. Interviste sugli Incidenti Critici a best e worst performer, per analizzare i comportamenti messi in atto, le abilità richieste, le attitudini necessarie per svolgere i compiti richiesti dal ruolo. Repertory Grid: interviste rivolte al Responsabile Gerarchico dei Direttori di Negozio. Il responsabile, effettuando confronti sulle prestazioni di alcuni Direttori di Negozio, offre la possibilità di definire una serie di caratteristiche del ruolo attraverso l’esperienza diretta. Infine attraverso un’Intervista di convalida e finalizzazione al Direttore Vendite è stata realizzata una prima bozza del modello, successivamente consegnato in versione definitiva.

Il Modello Definitivo è caratterizzato per la descrizione delle competenze individuate e l’identificazione, per ciascuna di esse, di indicatori comportamentali, sia positivi (comportamenti osservabili che denotano la presenza della competenza in oggetto) che negativi (comportamenti osservabili che denotano l’assenza della competenza in oggetto).

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza su questo sito. Nel proseguire nella sua consultazione, confermi di esserne consapevole e presti il tuo consenso a tal fine.