Schema di valutazione della prestazione

Attraverso una pluralità di valutazioni

La valutazione basata sui comportamenti osservati nella realtà

Questo sistema integrato di valutazione delle competenze manageriali è uno degli strumenti più innovativi ed efficaci in ambito di valutazione e sviluppo. La valutazione fa riferimento ad osservazioni dei comportamenti professionali manifestati nel contesto lavorativo reale. Si basa nel raccogliere, mediante una specifico questionario, una pluralità di valutazioni da parte di differenti osservatori (capo, colleghi, collaboratori, clienti, ecc...) e confrontarle in modo strutturato con la propria autovalutazione. Lo strumento somministrato in modo anonimo consente di misurare, attraverso specifiche domande, i comportamenti collegati alla performance di successo e relativi alle competenze del modello manageriale di riferimento.

Spectrum 360° è il questionario sviluppato e validato da BeOn. Questo strumento genera un report dettagliato sulle competenze risultate più o meno forti, mettendo in luce i comportamenti più funzionali da valorizzare e quelli invece da migliorare.

Obiettivi

L'introduzione di un sistema di valutazione a 360° contribuisce a:

  • elevare la consapevolezza delle competenze rispetto al ruolo;
  • comunicare e diffondere il modello di competenze manageriale;
  • diffondere e condividere una cultura basata sui comportamenti prestazionali di successo;
  • identificare i bisogni di sviluppo in modo personalizzato e mirato;
  • pianificare ed indirizzare le azioni di sviluppo per ogni singolo partecipante;
  • contribuire ad un più ampio sistema di appraisal;
  • monitorare e valutare i risultati della formazione e dello sviluppo.

Metodologia

L'efficacia di tale strumento è in gran parte dipendente dalla qualità del feedback. I facilitatoriBeOn possiedono una profonda conoscenza della valutazione a 360° ed una consolidata esperienza nella gestione dei feedback.

Con il feedback, il consulente-facilitatore aiuta l'interessato a superare le eventuali resistenze nell'accettare la valutazione e le difficoltà legate alle possibili discordanze tra le diverse valutazioni ricevute, soprattutto tra l'auto e l'etero-valutazione.

Il feedback si svolge in modo riservato, diretto ed al contempo rispettoso, in modo da favorire nelle persone l'aumento di consapevolezza e la motivazione allo sviluppo. Ogni sessione termina con la definizione di un Piano di Azione individuale che è il risultato di una elaborazione e di un processo di esplorazione delle azioni ritenute più funzionali al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo.

Durante tale processo, il valutato viene stimolato dal facilitatore che adotta per tale finalità un vero e proprio approccio di coaching.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza su questo sito. Nel proseguire nella sua consultazione, confermi di esserne consapevole e presti il tuo consenso a tal fine.